Giochi Matematici del Mediterraneo 2018: la finale provinciale

LOGO GIOCHI

<<La matematica è un modo di leggere la realtà, di guardare ad essa. È un modo di pensare e di comunicare e per affrontare le sfide della società contemporanea è necessario diffondere la cultura della matematica>> queste parole del Dirigente Scolastico, prof. Francesco Pignataro, affidate ad un video messaggio, venerdì 23 febbraio hanno aperto la cerimonia di premiazione della finale di Area CT3 dei “Giochi Matematici del Mediterraneo 2018” tenutasi presso il cineteatro “Politeama” di Caltagirone. Tecla Guzzardi

Un concorso bandito dall’Accademia Italiana per la Promozione della Matematica «Alfredo Guido» (A.I.P.M.), col Patrocinio dell’Università degli Studi di Palermo e del Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università degli Studi di Palermo.
Tutto ha avuto inizio nelle primissime ore del pomeriggio, quando i concorrenti delle classi 3^ - 4^ - 5^ della scuola Primaria, 1^ - 2^ - 3^ della Secondaria di I grado e I^ - II^ della Secondaria di II grado, classificatisi ai primi posti nelle finali dei rispettivi istituti, si sono recati presso l’I.C. “Alessio Narbone” dove, ricevuti da hostess e steward, sono stati condotti nelle aule adibite allo svolgimento delle prove. La “Narbone” ha accolto oltre che i propri, anche alunni provenienti da diversi istituti: I.C. “Arcoleo - Feltre”, I.C. “Maria Montessori”, I.C. “P. Gobetti”, I. “Maria Ausiliatrice”, I.S. “Cucuzza – Euclide” e I.S. “Majorana – Arcoleo” di Caltagirone; I.C. “Galilei - Mazzini” di Grammichele; I.C. “Mazzarrone - Licodia Eubea”; I.C. “E. De Amicis” di Mirabella Imbaccari; I.C. “L. Capuana” di Mineo; I.C. “Ponte” di Palagonia; I.C. “O. Gravina de Cruyllas” di Ramacca.
I Giochi nascono allo scopo di sviluppare atteggiamenti positivi verso lo studio della matematica così da offrire l’opportunità di partecipazione, di inclusione, di valorizzazione delle eccellenze, e 253 ragazzi hanno potuto cimentarsi in quesiti matematici volti a misurare le loro capacità di calcolo e logica, mettendosi in gioco con determinazione e temerarietà.
Una sana competizione protrattasi nei minuti di attesa per la valutazione dei compiti e la stesura delle graduatorie e culminata nel momento della cerimonia di premiazione: la referente, prof.ssa Rosa Anna Martellino, davanti ai docenti accompagnatori e ai genitori, con grande emozione ha potuto cingere il collo dei primi tre classificati per ogni categoria con la medaglia della vittoria. Un importante traguardo che proietta i primi tre studenti di ogni graduatoria alla finale nazionale che si svolgerà prossimamente.
Una festa della cultura resa possibile dall’impegno degli studenti, dall’appoggio dei genitori, dalla disponibilità degli insegnanti accompagnatori delle varie scuole e naturalmente dalla serietà e professionalità dei docenti e del personale A.T.A. della “Narbone” che hanno saputo gestire l’evento supportati dal dirigente e magistralmente guidati dalla prof.ssa Rosa Anna Martellino. Tecla Guzzardi

Questi i primi tre classificati per ogni categoria:

SCUOLA PRIMARIA
CLASSE TERZA
1. MONTALTO MARTA
2. FEDERICO GIOVANNI
3. BLASCO GIULIA MARIA

CLASSE QUARTA
1. CALABRÒ FRANCESCO
2. LEONARDO FRANCESCO
3. TERRANOVA GIULIA

CLASSE QUINTA
1. MESSINA VINCENZO
2. ALESSANDRO CONO
3. PINNUTO DARIO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
CLASSE PRIMA
1. RASA' DARIO
2. MAGGIO ANDREA
3. AGATI GIULIO

CLASSE SECONDA
1. OCCHINO FILIPPO EMILIANO
2. TERRANOVA AURORA MARIA
3. ROCCUZZO SAMUELA

CLASSE TERZA
1. MESSINA ALBERTO
2. NOBILE RICCARDO
3. BRANCATO SALVATORE

SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO
CLASSE PRIMA
1. DI STEFANO ALESSANDRO
2. GALVANO GIACOMO
3. MILE STELA

CLASSE SECONDA
1. SIRACUSA GIOVANNI
2. ZIGNALE MARIA ANTONIETTA
3. TURINO GIUSEPPE

 

 LOGO GIOCHI

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "ALESSIO NARBONE" CALTAGIRONE

Via degli Studi, 8 - 95041 Caltagirone (CT) | Tel 093321697 - Fax 093356604

Cod. IPA: istsc_ctic82500n | C.M.: CTIC82500N (I.C. "A. Narbone") - CTCT70300N (Centro Territoriale N. 8) | C.F.: 91013660872

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Responsabile del sito Prof. Daniele La Delia

Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie! Cliccando qualsiasi link su questa pagina si auorizza l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni guarda la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information